You are hereLa storia dal 1937

La storia dal 1937


Tratto daAlbo Locali Storici e Attività Storiche di Padova - ASCOM

"A pochi passi dalla rinascimentale porta Pontecorvo, da cui prende il nome, questa fioreria si è tramandata per tre generazioni di Varotto, a partire dal nonno Antonio, titolare di un banco in piazza delle Erbe già nel 1937, al nipote Pierpaolo,che attualmente la gestisce insieme al padre Giorgio.

La storica rivendita offre una vasta scelta di fiori recisi e piante per ogni occasione. Vi si possono trovare semplici idee per omaggi floreali, raffinatecomposizioni, addobbi per ricevimenti, inaugurazioni, convegni e congressi, decorazioni d’ambiente, composizioni e cesti per onorare l’ultimo saluto. Grazie alla loro ultra cinquantennale conoscenza dei fiori, padre e figlio sono in grado di progettare e creare addobbi artistici e accessori matrimoniali per le più svariate location sia cittadine che della provincia, oltre ovviamente a incantevoli bouquet fioriti. Progettazioni e creazioni, queste, all’insegna della ricerca stilistica e del bon ton.

La professionalità che si può trovare in questo angolo fiorito alle porte del centro storico è maturata non solo nel corso degli anni, ma anche attraverso qualificati corsi di aggiornamento seguiti in Italia e in Svizzera dal più giovane dei Varotto, che vanta il diploma di fiorista europeo. Numerosi i riconoscimenti e altrettanto numerose le partecipazioni a gare e manifestazioni prestigiose, dall’allestimento floreale della 55° edizione della Biennale di Venezia nel 1998 all’Orchidea d’argento, le olimpiadi del fiorista, nel 1999, in cui Pierpaolo, con le sue composizioni per il centro tavola e a tema libero, si è aggiudicato il secondo e terzo posto.

La bottega è impegnata nell’organizzazione di manifestazioni popolari e fiere, anche fuori dai confini cittadini, che fanno del fiore come elemento decorativo il loro leit-motive. Tra tutte basti citare la famosa Este in fiore e il Canale in fiore. Eventi, questi, promossi e curati in collaborazione con il team dei fioristipadovani associati all’Ascom."

Seguici su: